Intelligenza innata

In tutte le cose c’è un’intelligenza innata che le indirizza verso la strada della salute

In every living thing there is an Innate Intelligence guiding it on the path to health.

La prima cosa che dobbiamo fare, trattando di “Intelligenza Innata”, è chiarire il concetto di intelligenza. È importante comprendere che non stiamo parlando di istruzione o della capacità di apprendimento. Gli esseri umani possono andare a scuola e fare corsi di programmazione al computer oppure, viaggiando, possono assimilare varie lingue straniere, ma non è questo che intendiamo quando diciamo “intelligenza”.

Leggi tutto: Filosofia chiropratica: Libro verde 5

Intelligenza universale

Nulla nell’ordine naturale dell’universo è dovuto al caso…la nostra esistenza non è dovuta solamente alla “fortuna”

Poiché la chiropratica è una scienza deduttiva, prende le mosse da una premessa maggiore su cui si fondano tutte le altre conclusioni. Quel primo assunto è che in tutta la materia vi è una Intelligenza Universale che le conferisce costantemente ogni sua proprietà e azione, mantenendola in essere.

Questa premessa non fu adottata per motivi di cieca fede o di fervore religioso. È una conclusione fondata sull’osservazione di dati fisici. Guardatevi intorno. Vi sembra logico pensare che ogni cosa nell’universo sia il risultato di una mera selezione casuale o della “fortuna”? È “fortuna” il fatto che l’ala di un uccello sia perfettamente concepita per il volo fino all’ultima penna? È un puro “caso” che le radici di una pianta si sviluppino verso il basso, attraverso il terreno (dove troveranno acqua e minerali), e che le sue foglie crescano invece verso l’alto (dove troveranno luce solare e aria)? Se l’universo fosse davvero il mero frutto del caso, dovrebbe esserci almeno qualche pianta con le radici per aria e le foglie seppellite sottoterra. Ne avete mai vista una così?

Leggi tutto: Filosofia chiropratica: Libro verde 4

Ragionamento induttivo

Il ragionamento induttivo fa dal piccolo al grande, dalla parte all’insieme, da uno a tutti.

Se doveste misurare 20 carote e trovaste che sono tutte di lunghezza compresa tra i 15 e i 20 centimetri, potreste concludere che tutte le carote rientrano in quell’intervallo dimensionale. Il procedimento logico utilizzato per trarre tale conclusione è detto ragionamento induttivo. Secondo il filosofo John Stuart Mill, suo principale fautore, utilizziamo il ragionamento induttivo quando concludiamo che "ciò che è vero di alcuni individui di una classe, è vero dell’intera classe, o ciò che è vero in un dato momento sarà vero sempre, in circostanze simili".

Leggi tutto: Filosofia chiropratica: Libro verde 2

Ragionamento deduttivo

Ragionamento deduttivo: la somma delle parti è maggiore delle parti stesse!

Come abbiamo visto in Filosofia II, il ragionamento induttivo va dal piccolo al grande. Ovvero, fa osservazioni su singole parti e, sulla base di tale conoscenza, trae conclusioni in merito all’intero. Il ragionamento deduttivo capovolge questa modalità di pensiero. Parte da una premessa maggiore e, sulla base di quell’idea, deduce la verità relativa a ogni singola parte dell’intero.

Leggi tutto: Filosofia chiropratica: Libro verde 3

Perché parlare di filosofia chiropratica?

La chiropratica non ha una filosofia… la chiropratica è una filosofia!

Spesso quando i chiropratici si riuniscono, parlano di filosofia, eppure raramente li sentirete parlare di Platone o Aristotele, o paragonare Nietzsche a Emerson. La filosofia che li interessa di più, quella di cui discutono, è la filosofia chiropratica ovverosia i credo e le basi dell’intera professione chiropratica.

Molte persone trovano strano che la chiropratica abbia la sua filosofia. Dopo tutto, le altre professioni non si basano su una filosofia: avete mai sentito parlare di filosofia pediatrica, di filosofia contabile o di filosofia legale? Perché allora la chiropratica ha una sua filosofia? Forse, in qualche modo, dire che la chiropratica ha una filosofia è fuorviante.

Leggi tutto: Filosofia chiropratica: Libro verde 1

Tutti gli articoli